Airbnb: come ottenere un rimborso completo!

Lo ammetto. A me è capitato.

Nella foga di aver trovato un appartamento veramente figo ho dimenticato di controllare i commenti degli ospiti precedenti.

Si presentava così bene in foto, una galleria d’arte adibita ad appartamento, con soppalchi, luci soft, quadri, proiettori…

Schermata 2016-09-01 a 22.31.11.png

E poi quando sono arrivata, la triste verità. Mi sono ritrovata in un garage. Un gran bel garage in effetti.

Cadice, caldo, umido. Livello strada, senza un condizionatore né una finestra. Lettori miei, non c’era una finestra in tutto “l’appartamento”. E certo, era un garage. Letti rotti e bagno allagato. Un tugurio.

Insomma, chi vorrebbe passare due notti in un posto così terribilmente sporco?

E allora non perdetevi d’animo, perché AIRBNB HA IL SERVIZIO CLIENTI PIÙ EFFICIENTE MAI VISTO!

Vi darò due dritte per risolvere i vostri problemi in due diverse situazioni!

SITUAZIONE 1

Quella appena descritta. Siete già nell’appartamento, e questo non corrisponde alle foto oppure è in condizioni igieniche pietose. Chiaramente i termini per cancellare la prenotazione sono scaduti, ma c’è ancora una possibilità.

  • Contattate l’Assistenza Airbnb entro 24 ore dal check-in. Io ho chiamato all’1 di notte e un nastro registrato mi ha avvertito che vista l’ora un operatore sarebbe stato disponibile solo dall’altra parte dell’Oceano e quindi la chiamata sarebbe stata in inglese. Altrimenti chiamate in un orario più decente.
  • Avvisate l’host del problema con un messaggio dal vostro account.
  • Scattate delle foto che testimonino il disagio, vi verranno chieste dall’Assistenza come prova.
  • Entro poche ore dallo scambio di email, che partirà dopo una prima conversazione telefonica, riceverete un rimborso completo.

SITUAZIONE 2

Questa è un’altra avventura. Ero nel bel mezzo di un bellissimo tour on the road della Sicilia quando la mia macchina mi abbandonò, a pochi giorni da Ferragosto, in cima ad una montagna, con 40 gradi all’ombra.

Pur sapendo che i termini di cancellazione dell’appartamento che avevo prenotato per la notte successiva erano scaduti, ho attivato una procedura tramite il servizio di Airbnb “Trova Soluzioni”. La proprietaria dell’appartamento non voleva saperne di offrire un rimborso, anche parziale, visto l’imprevisto che mi provocava già parecchi disagi. Ma anche stavolta è intervenuta la magica Assistenza Airbnb, che dopo aver assistito alle conversazioni tra me e la simpatica signora, ha deciso di volermi risarcire per la mia sfortuna congenita, rimborsandomi l’intero costo del pernottamento.

 

Insomma, LODE AD AIRBNB, che dopo questi episodi è entrato a gamba tesa tra le mie preferenze in quanto a piattaforme di prenotazione online!

 

E voi avete avuto esperienze simili? Avete mai pensato di aver diritto ad un rimborso senza però sapere come ottenerlo?

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...